Ricerca
mercoledì 16 agosto 2017 ..:: Governo della città » Statuto Comunale » Organizzazione uffici comunali e del personale ::.. Registrazione  Login
Avviso variazione PEC
L'indirizzo di PEC del Comune di Cassano Magnago è il seguente:

protocollo.comune.cassanomagnago@pec.regione.lombardia.it

Tale indirizzo è abilitato esclusivamente alla ricezione della posta elettronica certificata (PEC)
Text/HTML

TITOLO V

ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI COMUNALI E DEL PERSONALE

Articolo 39

Organizzazione degli uffici comunali

1.             L'organizzazione del Comune si articola al suo interno in aree d'attività secondo i criteri dell’interdipendenza, dell'omogeneità delle funzioni e dell'unicità dell'azione di governo comunale.

2.             Il vertice dell'organizzazione burocratica del Comune è costituito dalla direzione generale che a tal fine assicura il raccordo tra l'attività di gestione e quella di governo del Comune.

3.             L'assistenza giuridico-amministrativa in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle Leggi, allo Statuto ed ai Regolamenti è assicurata dal Segretario generale

4.             L'attività amministrativa comunale si svolge secondo un modello organizzativo che preveda relazioni funzionali tra le aree d'attività oltrechè tra il personale comunale e relazioni gerarchiche tra quest'ultimo, i titolari della funzione dirigenziale ed il direttore generale.

5.             La dotazione organica comunale deve essere determinata tenendo conto delle funzioni amministrative da svolgere e dell'apporto di capacità professionali a tal fine richieste.

6.             Le modalità di riparto dell'attività tra le aree organizzative, le relazioni organiche tra le medesime e le loro competenze sono disciplinate dal regolamento di organizzazione.

Art.40

Direttore generale

1.      La direzione generale dell’organizzazione comunale è affidata al Direttore generale nominato dal Sindaco secondo le modalità previste dal Regolamento di organizzazione degli uffici che ne specifica i compiti.

2.      Di norma il Sindaco può conferire al Segretario Generale le funzioni di direttore generale.

3.      Il Direttore generale, se diverso dal Segretario generale, intrattiene con quest’ultimo relazioni organiche funzionali, in posizione paritaria.

Articolo 41

Segretario generale

1.             Il Segretario generale, nominato dal Sindaco secondo le modalità previste dalla legge, partecipa all’attività amministrativa comunale con l'esercizio di funzioni proprie, in quanto discendono direttamente dalla legge, o attribuite dallo Statuto e dai Regolamenti oppure conferite dal Sindaco

2.             Il Segretario generale svolge le sue funzioni nei limiti e secondo le modalità previste dalla Legge o dai Regolamenti comunali e con riguardo alle risorse umane e strumentali poste a sua disposizione

3.             Il Regolamento di organizzazione specifica i compiti del Segretario generale e le modalità di svolgimento e potrà prevedere un Vice segretario con funzioni vicarie del Segretario.

Articolo 42

Funzione dirigenziale

1.             La responsabilità della gestione amministrativa comunale è propria della funzione dirigenziale che consiste nel potere di organizzare le risorse umane e strumentali poste a disposizione, al fine di attuare, compiendone i relativi atti, le determinazioni di governo degli organi istituzionali del Comune

2.             La funzione dirigenziale è attribuita ai Responsabili di Area nominati dal Sindaco al vertice di un’area di attività

3.             Il Regolamento di organizzazione disciplina l’esercizio della funzione dirigenziale e potrà prevedere una o più posizioni professionali di qualifica dirigenziale in luogo dei responsabili di area.

4.             Nei limiti previsti dalla legge, il Sindaco può conferire l’esercizio di funzioni dirigenziali a persone diverse dai dipendenti comunali, stipulando a tal fine appositi contratti di lavoro.

5.             La funzione dirigenziale è esercitata nei limiti previsti dalla Legge, dallo Statuto e dal Regolamento di organizzazione degli uffici, relativamente alle attribuzioni proprie dell’area d’attività diretta e con riguardo alle risorse umane e strumentali assegnate.

6.             I provvedimenti dirigenziali sono definitivi.

Articolo 43

Personale comunale

1.             I dipendenti comunali partecipano dell'attività amministrativa compiendo gli atti loro assegnati dei quali sono responsabili in relazione alle mansioni proprie del profilo professionale rivestito.

2.             A condizione di reciprocità e senza detrimento per l'efficienza dell'attività comunale, ciascun dipendente, se richiesto, potrà essere autorizzato a svolgere incarichi saltuari di lavoro a favore di altri Enti pubblici o privati, volti a valorizzare la loro professionalità.

3.             In relazione alla natura della prestazione di lavoro richiesta od a parità di condizioni, il Comune favorisce l'occupazione degli abitanti di Cassano Magnago nella propria organizzazione.

4.             Il Regolamento disciplina le forme di accesso agli impieghi comunali e le modalità di selezione del personale.

Calendario Eventi
 
     
<<agosto 2017>>
lunmarmergiovensabdom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Comune di Cassano Magnago - Via Volta 4 - 21012 Cassano Magnago (VA)
Tel: 0331.283311 Fax: 0331.280411 e-mail:
protocollo@cassano-magnago.it - PEC: protocollo.comune.cassanomagnago@pec.regione.lombardia.it
CF: 82007050121 P.IVA: 00329920128 - IBAN IT89T0521650110000000012000 - Fattura Elettronica UF5A6H

Un'opera del CED   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy